SPEDIZIONE GRATUITA


per ordini a partire da 29 EURO

 

NEWSLETTER

News

05/09/2017

Curiosità: le piante vedono meglio senza occhi.

Vi abbiamo già parlato della stretta relazione fra musica e piante, ma c’è di più. Secondo alcuni studi condotti al dott. Backster le piante vedono meglio senza occhi. In che senso? Backster è il fondatore della teoria delle percezioni primarie, ossia della capacità delle piante di percepire delle sensazioni e comportarsi di conseguenza. Backster se ne accorse già negli anni sessanta, quando era interrogatore speciale per la CIA negli Stati Uniti. “Cleve” era un esperto di interrogatori con la famosa macchina della verità, l’ingegnoso strumento che abbiamo visto in molti film americani, con cui venivano registrate e tracciate le onde elettromagnetiche rilasciate dal corpo dell’interrogato durante l’interrogatorio stesso. Lo studio delle stesse rivelava se dicesse o meno la verità, se percepisse paura o sconforto.

Backster scoprì per puro caso o per gioco che lo stesso avveniva nelle piante. Secondo lo studioso le piante si legano al mondo circostante in maniera simbiotica, riescono ad avvertire il dolore e il pericolo e si assentano, come se simulassero uno svenimento. Ma c’è molto altro. Cleve riteneva che le piante fossero legate alle cellule degli organismi viventi attorno a loro. Ogni dolore provocata alle stesse, come una piccola ferita sul dito del loro giardiniera, generava in loro una reazione fortissima, registrata dagli elettrodi.

 

Insomma, oltre a trattare bene loro, che siate rientrati appena dalle ferie oppure no, trattatevi bene. La serenità dell’ambiente in cui vivete inciderà anche sul vostro giardino.

    « torna all'elenco News


    Altre News



    23/04/2018

    Come fare un Bonsai di Olivo

    leggi tutto

    09/01/2018

    Anche a Gennaio si può...

    leggi tutto

    22/06/2017

    Giardino ed estate. Perché non preoccuparti

    leggi tutto

    Curiosità: le piante vedono meglio senza occhi.

    Vi abbiamo già parlato della stretta relazione fra musica e piante, ma c’è di ...

    Realizzazione sito web Synthetic Lab